fbpx
loading

PER UNA GESTIONE OTTIMALE DEL MAGAZZINO Come organizzare e ordinare per i locali d’asporto

Firma di documento a fornitore

Per essere sicuri di avere sempre tutti i prodotti necessari per creare una buona pizza, è essenziale avere un magazzino ben organizzato.

Il magazzino di un ristorante è infatti più delicato da gestire rispetto alla maggior parte dei magazzini di comuni negozi, proprio perché si aggiunge ovviamente il fattore “cibo” da considerare, in particolare per quel che riguarda la scadenza dei prodotti e per la loro disponibilità in base alla composizione della singola pietanza: è necessario tener conto delle materie prime e del loro utilizzo per determinate pietanze, imponendo di conseguenza uno scarico di magazzino focalizzato e ancora più attento.

È proprio dalla corretta organizzazione del magazzino che sarà possibile avere sempre sotto controllo i prodotti in scadenza e quelli in sottoscorta, così da evitare da una parte inutili sprechi e dall’altra figuracce di fronte alle richieste del cliente che non possono essere soddisfate per mancanza di materie prime: un “no” a un ordine equivale a un “no” nel guadagno.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

GESTIRE AL MEGLIO I TAVOLI NEI LOCALI PER ASPORTO Una soluzione unica per delivery e tavoli

Pizza su tavolo

Se è vero che la gestione dell’asporto per le realtà che gestiscono principalmente ordini al tavolo è un tema scottante, è altrettanto delicato il tema opposto: è possibile gestire con lo stesso software gestionale l’asporto, fonte principale di guadagno, e alcuni tavoli a sedere? O è necessario scegliere uno a discapito dell’altro?

Esistono alcuni programmi pensati per la gestione di locali d’asporto che permettono di gestire entrambi.

SPEEDY® è ovviamente uno di quelli.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

RIUSCIRE A GESTIRE L’ASPORTO DELLA PIZZERIA Tutti i fattori da tenere a mente

Nelle pizzerie per asporto, come dice il termine stesso, un ruolo fondamentale è ovviamente rivestito dalla gestione dell’asporto. Riuscire ad assicurare un’attenta gestione delle consegne a domicilio significa aver sbrigato una buona parte del lavoro della pizzeria.

Esistono diversi fattori da tenere sotto controllo, ma esistono al tempo stesso dei modi per semplificare il lavoro di consegna pizze.

Vediamo quali sono gli elementi coinvolti e come è possibile gestirli al meglio.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

RETRIBUZIONE FATTORINI Ovvero come non far imbizzarrire i tuoi pony pizza

Lui è Carl, il nostro efficiente pony pizza.

Carl, anche se lavorerà nella nostra pizzeria solamente per una stagione, si dice soddisfatto del suo lavoro di consegna pizze a domicilio, ed è soprattutto contento della sua paga mensile.

Questo perché il suo compenso tiene conto di molti parametri diversi.

Una corretta retribuzione per ogni singolo fattorino porta il dipendente a lavorare in modo più proficuo e attento, aiutando quindi anche il business dell’attività a crescere in modo graduale. Un guadagno per entrambi e un’ottima gestione della pizzeria assicurata.

Ma come poter controllare il suo operato per poi dare un compenso adeguato?

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

RICONOSCIMENTO AUTOMATICO DEL CLIENTE Una bella novità per le comande telefoniche

Come sarebbe bello instaurare un rapporto di fiducia con i propri clienti.

Sarebbe un sogno riuscire a riconoscerli e chiamarli per nome al momento della loro chiamata, sapere già le loro preferenze in fatto di pizza, facendoli sentire coccolati e importanti per noi, ed evitare così l’eventualità che scelgano un’altra pizzeria la prossima volta che vorranno mangiare una pizza a casa.

Un modo ci sarebbe.

Esistono alcuni programmi gestionali specifici per le pizzerie per asporto che consentono di gestire le comande telefoniche in modo totalmente innovativo.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>